Limatura denti

limatura denti

Indice dei contenuti

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Limatura denti: cos’è? 

La limatura dei denti è una tecnica ortodontica indolore di rimodellamento dentale. Può risolvere sia problemi estetici sia funzionali. 

Limatura denti a scopo estetico

In caso di limatura dei denti a scopo estetico, il paziente si sottopone alla limatura denti per cambiarne la forma o le dimensioni.

Può capitare che i denti non siano uguali tra di loro. Ciò non ha conseguenze dal punto di vista funzionale. Ma può dar luogo a disagio o imbarazzo in quei pazienti che vorrebbero una dentatura più armonica. Ecco che allora possono ricorrere al rimodellamento dentale.

Limatura denti: problematiche funzionali che risolve

La limatura denti viene effettuata anche per risolvere problematiche funzionali.

Infatti, limare i denti consente di:

  • migliorare la chiusura del morso in caso denti superiori e inferiori abbiano dimensioni differenti
  • avvicinare tra loro denti che non sono vicini per via della loro forma particolare
  • allineare i denti senza effettuare estrazioni in caso di moderato affollamento dentale (il cosiddetto stripping dentale)

Quando limare i denti?

Di norma si ricorre alla limatura denti in caso di aggiunta di protesi e rivestimenti. 

Parliamo di faccette dentali e corone dentali.

Faccette e limatura dei denti

È necessario limare i denti naturali per applicare le faccette estetiche? La risposta è no. 

Ormai, infatti, è possibile lavorare la ceramica in spessori molto sottili. Questo consente di applicare le faccette senza limare i denti naturali. 

Devono, però, sussistere le condizioni necessarie. La prima condizione tra tutte è che i denti siano perfettamente allineati. 

Se, tuttavia, i denti sono accavallati, storti o scuri, può essere necessario ricorrere alla limatura dei denti per l’applicazione delle faccette. 

Denti accavallati

La limatura crea gli spazi necessari all’applicazione delle faccette. 

Denti storti

In questa ipotesi, può non rendersi necessaria la limatura. 

Si può evitare, infatti, di ricorrere alla limatura se è possibile anteporre un apparecchio all’applicazione delle faccette dentali che allinei i denti naturali. 

Denti scuri

Se i denti sono scuri e il paziente vuole ottenere un sorriso bianco, la limatura potrebbe essere condizione necessaria. Inoltre, lo spessore delle faccette deve essere maggiore. 

Può non rendersi necessaria la limatura se il paziente effettua uno sbiancamento dentale prima dell’applicazione delle faccette. 

Limatura denti per inserimento di capsule dentali

In passato, per poter incapsulare un dente era necessario che venisse limato fino a diventare un moncone. Venivano limati tutti i lati del dente mantenendo solo la parte centrale che fungeva da supporto per la capsula

Oggi, invece, grazie ai nuovi materiali di cui sono costituite le capsule, è possibile limare pochissimo il dente. 

Come limare i denti?

Innanzitutto, come abbiamo detto all’inizio, la limatura dei denti è una tecnica indolore. Non viene, quindi, effettuata l’anestesia. 

Intervenendo in superficie, infatti, la porzione di smalto interessata non è innervata

La procedura consiste nel limare una quantità di smalto normalmente compresa tra 0,1 e 0,5 mm. A seconda, poi, delle caratteristiche del dente e della situazione in cui si interviene, queste misure possono cambiare. 

La scelta di quanto limare un dente viene presa dall’odontoiatra dopo aver eseguito una radiografia dentale. Questa ha, per l’appunto, lo scopo di misurare lo spessore dello smalto..

La procedura

La rimozione dello smalto può essere effettuata manualmente o meccanicamente

Alla fine di entrambi i tipi di procedura, viene effettuata la lucidatura delle superfici con apposite striscette e può essere applicato del fluoro per ridurre la sensibilità.

Rimozione manuale 

L’odontoiatra utilizza una lima e una carta abrasiva con granulometria decrescente.

Rimozione meccanica

L’odontoiatra usa una fresa diamantata o un disco. Questa tecnica viene utilizzata soprattutto nel caso in cui sia necessario rimuovere una grande quantità di smalto. 

I vantaggi della limatura 

Prima di tutto, questa tecnica indolore può evitare il ricorso a estrazioni di denti in caso di moderato affollamento dentale. 

La limatura permette, poi, di eliminare le macchie che si erano create come conseguenza del mal posizionamento dei denti. 

In sintesi, la limatura dei denti permette di ottenere facilmente omogeneità nell’aspetto. Consente, inoltre, di ristabilire la piena funzionalità dei denti senza ricorrere a procedure troppo invasive.

Esistono controindicazioni alla limatura dei denti?

Innanzitutto, l’odontoiatra deve attenersi a regole e protocolli precisi al fine di evitare complicanze. 

La rimozione dello smalto, poi, non è una tecnica consigliata nel caso in cui i denti non abbiano una quantità di smalto sufficiente o abbiano difetti di formazione dello smalto. Ci stiamo riferendo all’ipoplasia, ossia la mancanza parziale o totale dello smalto dei denti. 

Inoltre, la limatura può causare un’eccessiva sensibilità dentale al caldo o al freddo riducendo lo spessore dello smalto che riveste il dente. 

Infine, la cosa più importante da ricordare è che la limatura è una tecnica irreversibile: una volta che si lima il dente, non può più essere riportato allo stato precedente.

Cosa fare dopo la limatura?

Consigliamo, in primo luogo, di utilizzare un dentifricio al fluoro per rinforzare lo smalto dei denti e per rimineralizzarli. 

Inoltre, è necessario dedicare particolare cura all’igiene orale onde evitare il formarsi di carie, macchie o il sorgere di problemi a carico delle gengive. 

Questa lettura è stata utile? Condividila!
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Print
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Prima visita senza impegno

La prima visita di controllo è senza impegno, ed è comprensiva di ortopanoramica  ove necessaria.

Come raggiungerci

Il Centro Dentistico Unisalus situato a Milano, a pochi passo dalla Stazione Centrale, a metà strada tra le fermate di MM Gioia e Centrale e si inserisce in un ampio poliambulatorio il cui punto di forza risiede nella sua capacità di offrire soluzioni integrate alle problematiche dei pazienti con la collaborazione di più medici dentisti specialisti in ambiti diversi.