Ortodontista e Logopedista

Indice dei contenuti

Spesso ortodontista e logopedista si trovano a lavorare insieme per il benessere del paziente.

Ortodontista e Logopedista: figure complementari

Sovente, infatti, gli ortodontisti rinviano pazienti al logopedista affinchè segua un percorso di riabilitazione logopedica. Perché ciò accade? Perché il logopedista non si occupa solo di linguaggio, come crede l’opinione comune.

Difatti, questa figura professionale si prende cura di tutte le funzioni orali: la respirazione, la suzione, la deglutizione, la masticazione, la fonazione, l’articolazione verbale e la mimica.

Di che cosa si occupano Ortodontista e Logopedista?

Ogni individuo ha caratteristiche diverse: il palato più o meno stretto, la lingua più o meno grande, i denti posizionati in maniera diversa.

L’ortodontista si occupa dell’occlusione, ossia del modo in cui sono collocati i denti. Una chiusura corretta della bocca vuole l’arcata superiore allineata con l’arcata inferiore. In caso contrario, abbiamo una malocclusione che dovrà essere risolta.

Il logopedista, invece, interviene qualora una o più tra le funzioni orali (respirazione, suzione, deglutizione, masticazione, fonazione, articolazione verbale e mimica) risulti alterata. In questo caso abbiamo uno SMOF, ossia uno squilibrio muscolare orofacciale.

Quindi, l’ortodontista si occupa della forma, mentre il logopedista della funzione. L’ortodontista, cioè, tratta il posizionamento dei denti e delle arcate, mentre il logopedista interviene quando c’è una funzionalità alterata. Ossia, se sono presenti spinte muscolari che disequilibrano le strutture.

In sintesi, l’odontoiatra si occupa della forma e della posizione dei denti, mentre il logopedista si dedica ai tessuti molli, come lingua e guance.

Cause e conseguenze di uno SMOF

Le cause di uno SMOF possono essere: postura linguale inadeguata a causa di vizi orali, respirazione con postura linguale inadeguata, alterazioni delle strutture dentali e scheletriche nel corso della crescita, disfunzioni del SNC o traumi, ferite, disturbi del complesso muscolare orofacciale.

Le conseguenze di uno SMOF, invece, possono essere: alterazioni dell’occlusione dentale e crescita anomala dei denti, palato alto e stretto, alterazioni estetiche e mimiche, difetti di pronuncia, anomalie posturali o problemi di masticazione.

Quando interviene il logopedista?

Il logopedista può intervenire prima o dopo il trattamento ortodontico o indipendentemente da esso.

Interviene prima del trattamento per rimuovere abitudini che intralcerebbero la buona riuscita del trattamento ortodontico. Agisce, invece, dopo per rimettere in equilibrio le funzioni orali e per scongiurare recidive.

 

Concludiamo qui il nostro articolo “Ortodontista e Logopedista”. Per avere ulteriori informazioni o per prenotare un consulto, non esitare a rivolgerti al nostro Centro Dentistico.

Questa lettura è stata utile? Condividila!
WhatsApp
Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Print
Dott. Cambiaghi Andrea
Dott. Cambiaghi Andrea

Il Dott. Cambiaghi Andrea è Odontoiatria presso il Centro Dentistico Unisalus di Milano.

COME RAGGIUNGERCI

Il Centro Dentistico Unisalus situato a Milano, a pochi passo dalla Stazione Centrale, a metà strada tra le fermate di MM Gioia e Centrale e si inserisce in un ampio poliambulatorio il cui punto di forza risiede nella sua capacità di offrire soluzioni integrate alle problematiche dei pazienti con la collaborazione di più medici dentisti specialisti in ambiti diversi.